Chiamateci per l'assistenza o per maggiori informazioni. Assistenza
Titro AAA credit rating
TITRO » Home
 

Piscine - accessori

Possiamo equipaggiare la piscina per voi!!

Abbiamo più di 22 anni di esperienza con equipaggio e manutenzione di piscine. Clicca qui per saperne di più.

Piscine in poliestere

Piscine in poliestere sono delle forme molto belle e hanno i bordi lisci e arrotondati. Il loro vantaggio più grande però è la semplicità di costruzione e manutenzione e lunga durata. Abbiamo nella nostra gamma più di 100 modelli di piscine in poliestere. Per saperne di piu' clicca qui.

TRATTAMENTO DELL'ACQUA IN PISCINA

Oltre alla pulizia meccanica (depuratore), l'acqua della piscina ha bisogno anche di un trattamento chimico, che si effettua sia con il controllo regolare dell'acqua che con l'aggiunta manuale o automatica nell'acqua di prodotti vari per la sua manutenzione.

COSA NON VA
PERCHÉCOSA FARE
COSA UTILIZZARE
L'acqua è torbida Poco prodotto disinfettante Effettuare un colraggio d'urto T-GRANULAT 65
 
Acqua calcarea
Valore pH troppo alto Ridurre il valore pH al 7.1 PH MINUS
 
Filtraggio scarso
  Pulire il filtro e prolungare il tempo di filtrazione Aggiungere FLOCKFIX
nello skimmer (solo filtri a sabbia)
 
Dopo l'aggiunta di cloro l'acqua è verde, marrone o nera

Nell'acqua sono presenti metalli pesanti che si formano con l'ossidazione del cloro

Alzare il valore pH, effettuare il cloraggio ancora una volta fino al formarsi di accumuli di sporco marroni che vengono aspirati il giorno seguente con l'aspiratore
PH PLUS,
T-GRANULAT 65
,
ASPIRATORE SUBACQUEO
 
L'acqua diventa verde. Le pareti sono grasse

Formazione di alghe resistenti al normale dosaggio di cloro

Effettuare un cloraggio d'urto e dopo due giorni aggiungere l'alghicida T-GRANULAT 65,
ALBA o
ALBA SUPER
 
Occhi irritati Valore pH e la presenza di cloramini troppo alti, questo per via del basso contenuto di cloro

Sistemare il valore pH ed effettuare il cloraggio d'urto (minimo 2.0 mg/l)


PH MINUS,
T-65 GRANULAT
 
Le pareti e i bordi della piscina hanno macchie marroni o nere Alghe e muffa marrone, resistente alla bassa quantità di cloro Sistemare il valore pH ed effettuare il cloraggio d'urto. Dopo 2 o 3 giorni aggiungere anche l'alghicida
T-GRANULAT,
ALBA o
ALBA SUPER
 
Dopo aver portato il valore pH fuori dalla zona acida, l'acqua diventa verde Nell'acqua abbiamo ioni di rame disciolti Sistemare il valore pH ed effettuare il cloraggio. Se ci sono stati molti ioni di rame è necessario controllare anche il filtro
PH-MINUS o
PH-PLUS,
T-GRANULAT 65
 

Questo sito utilizza cookie di profilazione e di terze parti anche per ottimizzare la tua esperienza online. ACCETTO